Impianti industriali a LED, perché conviene
2 Mag

Fotovoltaico, ma quanto costa?

Sempre più famiglie e aziende scelgono di installare un impianto fotovoltaico. Questa scelta deriva da tanti motivi ma sicuramente due sono quelli principali: il rispetto per l’ambiente e il risparmio economico come ritorno dell’investimento.

Infatti, a fronte della detrazione del 50% un impianto fotovoltaico può essere ripagato in meno di 4 anni.

I panelli di ultima generazione garantiscono un rendimento sempre costante per oltre 30 anni, questo è un fattore di enorme vantaggio, perchè può produrre un ritorno economico negli anni di almeno 5 volte l’investimento iniziale.

Sicuramente la migliore garanzia è scegliere una soluzione su misura, in base alle diverse esigenze.

Qual è il costo di un impianto fotovoltaico?

Bisogna prima di tutto fare una differenza tra impianto domestico e impianto aziendale, logicamente i costi sono molto diversi. Il costo iniziale varia in base anche alla potenza dell’impianto, le scelte più frequenti ricadono su potenze di 3kW o di 6kW.

Per un impianto domestico da 3kW i costi si aggirano intorno ai 6000 euro per un costo quindi effettivo di 3000 euro, grazie alle detrazioni del 50%.

Se invece parliamo di un impianto aziendale il costo varia molto in base alla potenza e alle esigenze della singola impresa.

Questi costi vengono recuperati in maniera veloce, per questo rimandare l’installazione di un impianto fotovoltaico può tradursi in un mancato guadagno.

Facciamo un esempio: un impianto fotovoltaico oltre ad azzerare la nostra bolletta, può rappresentare una fonte di guadagno, tramite lo scambio sul posto, che permette di ottenere proventi grazie alla cessione automatica dell’energia.

Ogni mese il guadagno derivante dallo scambio sul posto ammonta a circa 90 euro, questo si traduce in un anno in 900 euro di mancato guadagno.

Per aumentare il guadagno dal fotovoltaico è fondamentale scegliere la giusta soluzione in base alle proprie esigenze.

CONTATTACI PER AVERE UN PREVENTIVO GRATUITO!